COME TOSTARE IL RISO

A cosa serve la tostatura del riso?

La tostatura permette di preservare la compattezza del chicco durante la cottura: omettere questo passaggio potrebbe far assomigliare il risotto ad un riso bollito aggiunto di condimento.

Il riso si tosta mettendolo in una pentola, a secco (altrimenti il riso verrebbe fritto) e a freddo.

La pentola deve essere abbastanza grande da far sì che il riso si appoggi sul fondo della pentola. Il tempo di tostatura varia in base alla tipologia di riso utilizzato, in genere da 2/3 a 5 minuti.

È fondamentale mescolarlo in continuazione con un cucchiaio di legno per evitare che il riso si attacchi o si bruci.

Il riso sarà tostato quando diventerà trasparente con alcune parti più scure in quel momento andrà aggiunto del brodo o dell’ acqua calda.

Scopri le ricette

+
+
+
+
+
+